La nascita della Blockchain la dobbiamo a Satoshi Nakamoto la cui identità è tutt’ora sconosciuta. Il suo primo inserimento avvenne nel 2009 grazie all’utilizzo da parte del Bitcoin (criptovaluta) di questo tipo di tecnologia.

Il termine Blockchain vuol dire letteralmente “catena di blocchi” e si basa su un registro digitale in cui le informazioni vengono salvate seguendo un ordine cronologico.

Possiamo pensare ad essa come una grande famiglia di banche dati alla quale ci si può aggiungere un nuovo blocco non modificabile, regolamentato da un protocollo condiviso, dove tutti vi possono accedere e le sue principali caratteristiche sono la tracciabilità delle transazioni, l’immutabilità del registro, la sicurezza e la trasparenza, il tutto protetto da crittografia.

Oggi la tecnologia “Blockchain” si sta diffondendo a macchia d’olio in diversi ambiti, tra i vari il settore agroalimentare è quello che negli ultimi anni si sta espandendo di più. Noi di Olio Borrelli abbiamo deciso di utilizzare questa tecnologia proprio per essere più trasparenti nei confronti dei nostri clienti. Con QualityChain abbiamo dato la possibilità ai nostri consumatori di avere accesso a tutte le informazioni sul processo produttivo del nostro Olio.

La nascita della Blockchain la dobbiamo a Satoshi Nakamoto la cui identità è tutt’ora sconosciuta. Il suo primo inserimento avvenne nel 2009 grazie all’utilizzo da parte del Bitcoin (criptovaluta) di questo tipo di tecnologia.

Il termine Blockchain vuol dire letteralmente “catena di blocchi” e si basa su un registro digitale in cui le informazioni vengono salvate seguendo un ordine cronologico.

Possiamo pensare ad essa come una grande famiglia di banche dati alla quale ci si può aggiungere un nuovo blocco non modificabile, regolamentato da un protocollo condiviso, dove tutti vi possono accedere e le sue principali caratteristiche sono la tracciabilità delle transazioni, l’immutabilità del registro, la sicurezza e la trasparenza, il tutto protetto da crittografia.

Oggi la tecnologia “Blockchain” si sta diffondendo a macchia d’olio in diversi ambiti, tra i vari il settore agroalimentare è quello che negli ultimi anni si sta espandendo di più. Noi di Olio Borrelli abbiamo deciso di utilizzare questa tecnologia proprio per essere più trasparenti nei confronti dei nostri clienti. Con QualityChain abbiamo dato la possibilità ai nostri consumatori di avere accesso a tutte le informazioni sul processo produttivo del nostro Olio.

Categories: Olio e olive

Call Now ButtonChiama ora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Puoi leggere l'informativa privacy a questo link maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close