PancottoLe origini

pancotto

Il Pancotto pugliese con verdure miste di campagna è un piatto umile e genuino tipico della cultura contadina pugliese, gustoso e semplice da preparare. La stessa cultura che a quei tempi non avrebbe mai sprecato neanche una briciola di pane per sfamarsi ed è proprio per tale motivo che uno dei suoi ingredienti principali è il pane raffermo.

Le sue origini si perdono nel tempo, è un piatto da sempre legato alla storia e al territorio, al lavoro e al risparmio di quelle famiglie che ogni giorno lavoravano i campi.

Ingredienti per 4 persone

 

500 gr di pane

1,5 kg di verdure miste (DA MONDARE) tra cui:

  • Verza, cime di rapa, bietola, rucola e finocchietto selvatico

4/5 patate

2 zucchine

5 Pomodorini

2 spicchi d’aglio

Sale

Olio extravergine di OLIO BORRELLI

Preparazione

Per cominciare bisogna lavare, sbucciare e tagliare a dadini le patate. Immergerle in pentola con acqua fredda insieme a 2 spicchi d’aglio in camicia, salare e portare a bollore, a tal punto aggiungete le verdure già mondate e far cuocere. Attendere che riprenda il bollore e unire anche la rucola già lavata, le zucchine e dopo 5 minuti i pomodorini. Lasciare in cottura fin quando sia le patate che le zucchine e i pomodorini saranno cotti. Infine aggiungere il pane raffermo tagliato a pezzi e lasciarlo in pentola ad assorbire l’acqua di cottura fin quando non ha raggiunto la consistenza desiderata. Scolare il tutto in un colapasta e lasciarlo sgocciolare per qualche minuto dopodiché versare il tutto in pentola o in una ciotola e condire abbondantemente con olio extravergine di oliva di OLIO BORRELLI.

Chiama ora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Puoi leggere l'informativa privacy a questo link maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close